FONTANA MAGGIORE

E' stata a ragione definita "l'ombelico della citta". La composita struttura a vasca con colonna centrale domina la Piazza Maggiore, da sempre cuore pulsante dell'abitato. e funge da ideale e fisico punto di arrivo e di partenza di tutte le strade e i percorsi che attraversano la citta' e la mettono in relazione col territorio. La forma del manufatto oggi visibile risale al 1575 quando venne restaurato sotto il Podesta' Giovanni Pisani.